Strumenti personali

Biblioteca Beato Pellegrino di Studi Letterari, Linguistici, Pedagogici e dello Spettacolo
Polo Umanistico
This is just a brief note

Sezioni

Tu sei qui: Home / EVENTI / 90 ANNI DI ROMENO A PADOVA

90 ANNI DI ROMENO A PADOVA

ultima modifica 20/06/2024 12:05
Quando dal 07/11/2023 alle 08:45
al 01/12/2023 alle 20:00
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

90 Anni di Romeno a Padova

Il 2023 è un anno speciale per gli studi di Romeno all’Università di Padova.
Era il 1933 quando l’abruzzese Ramiro Ortiz (Chieti 1879 – Padova 1947), dopo un’esperienza più che ventennale come professore di Lingua e Letteratura Italiana presso l’Università di Bucarest in Romania, venne richiamato in Italia per tenere il corso di Letterature Neolatine presso l’ateneo patavino.
La nostra biblioteca per celebrare questo evento ha allestito un mostra bibliografica al piano terra  della Biblioteca, di fronte allo scalone.

Il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari ha organizzato la mostra libraria e documentale “1933-2023: 90 anni di romeno all’Università di Padova” a cura di Nicola Perencin e Beatrice Rugi, in cui sono esposti libri rari e autografi del fondo di romeno della Biblioteca Beato Pellegrino, ad oggi la collezione libraria più ampia e completa fuori dalla Romania. Giovedì 23 novembre 2023, l'ultima giornata del convegno internazionale '1933 – 2023: NOVANT’ANNI DI ROMENO A PADOVA' si apre con la presentazione della mostra, che durerà fino al primo dicembre, Festa nazionale in Romania, la Giornata della Grande Unione, festeggiata a Padova sempre nella galleria del DISLL, alle ore 17, con un evento speciale: il canto delle colinde con il gruppo musicale Feciorii Satului, di Popeşti.







La  nostra sezione di Romeno in cifre:

- 3700 opere letterarie (LETT.ROM.RA)

- 5200 opere di saggistica (letteratura e cultura) (LETT.ROM.RB)

- 1000 opere di linguistica (di cui 226 vocabolari) (LETT.ROM.RC)

- 120 opere in grande formato (LETT.ROM.RV)

Negli ultimi dieci anni sono stati catalogati inoltre due fondi:

- Fondo Ortiz: 602 opere (opuscoli lasciati alla Reale Università di Padova da Ramiro Ortiz)

- Fondo Scagno: 1153 opere (donazione del Prof. Roberto Scagno nel 2018)

Altre opere pertinenti al romeno si trovano nella sezione proveniente in origine dall'Istituto di Glottologia della Reale Università di Padova e poi conservata per il Dipartimento di Linguistica dell’Università di Padova nella sezione di linguistica, della Biblioteca centrale di Palazzo Maldura: si tratta di circa 180 titoli (di cui circa 50 vocabolari).
Vi è inoltre una piccola serie di libri di Romeno tra i libri rari e i libri antichi.
A ciò si aggiungono le riviste, con diverse decine di titoli.










)